Loano
LOANO, OFFICINA DELLE ARTI YEPP 2014

 

Il Gruppo YEPP Loano torna a proporre alla comunità giovanile le attività dell’Officina delle Arti YEPP.

Da febbraio a dicembre, per i giovani tra i 12 e i 25 anni, saranno attivati corsi di musica, fotografia e video, a cui si aggiungeranno due workshop di video, uno dedicato al videoclip e uno al cortometraggio. Inoltre, proseguirà il laboratorio di web radio dove saranno i giovani stessi a indossare gli abiti di speaker, regista e autore. Per i ragazzi più giovani sarà attivato il corso di giocoleria e in collaborazione con l’Istituto Falcone proseguirà il corso di interior design.

Il progetto YEPP, avviato a Loano nel 2007 dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano in collaborazione e con il contributo della Compagnia di San Paolo di Torino, oggi sostenuto anche dalla Fondazione “A. De Mari” di Savona, ha l’obiettivo di favorire lo sviluppo delle attività giovanili attraverso una progettazione partecipata di iniziative che vedono i giovani protagonisti sia nelle fasi di ideazione che in quelle di realizzazione. L'idea alla base del progetto è quella di promuovere un cambiamento all'interno della comunità giovanile partendo dai bisogni del territorio. Nel 2007 si è costituito il Gruppo di Supporto composto da giovani e da rappresenti di associazioni ed enti attivi a livello locale nei confronti del mondo dei giovani. Il GS di Loano, si è impegnato promuovere un progetto articolato, con l’obiettivo di dare una risposta ai principali bisogni emersi da un’indagine realizzata attraverso questionari e interviste: bisogni di aggregazione, socializzazione e conoscenza. Dal 2007 al 2013 sono stati coinvolti nelle attività promosse dal sito YEPP Loano più di 700 giovani, che vivono e studiano sul territorio da Ceriale a Finale Ligure ed entroterra.

La presentazione delle attività progettate dal Gruppo YEPP Loano è accompagnata quest’anno da un progetto di comunicazione ideato dagli stessi giovani, che ha l’obiettivo di mostrare le attività offerte dal progetto e nello stesso tempo di lanciare un messaggio ai coetanei: abbandonare il classico “mugugno” per assumere un atteggiamento attivo nella comunità. Questa campagna nasce dal desiderio dei giovani di sottolineare come l’atteggiamento passivo impedisce ai ragazzi di usufruire delle opportunità presenti sul territorio.

Le iniziative sono rivolte ai giovani tra i 12 e i 25 anni, Ed ecco in dettaglio le attività proposte per il 2014.

I corsi di musica nascono con l’intento di completare l’offerta formativa nel settore musicale sul territorio loanese. Saranno attivati corsi di base rivolti allo studio dei seguenti strumenti: basso, batteria, chitarra elettrica, tastiere. Ampio spazio sarà dato alla musica d’insieme, laboratorio musicale nel quale i giovani impareranno a suonare in una band. I ragazzi seguiti da uno staff di insegnanti avranno l’opportunità di esibirsi in occasione di importanti eventi musicali (Festa della Musica YEPP, Just a Nice Rock). .

Il corso di fotografia prevede due percorsi formativi teorico-pratici: il corso base e il corso avanzato. Il primo sarà dedicato ai fondamenti tecnici, il secondo approfondirà il tema della fotografia come mezzo di espressione attraverso alcune tecniche quali il ritratto, il paesaggio ecc…. Al termine dei corsi è previsto l’allestimento di una mostra con l’esposizione del lavoro dei partecipanti.

Il corso di video illustrerà i principi base teorici e pratici della ripresa e prevede una parte teorica sulle funzioni tecniche della videocamera, sull'inquadratura, sulla luce e lezioni pratiche. Nell’ambito della formazione sarà ideato e realizzato uno spot per una campagna di sensibilizzazione promossa dalla Regione Liguria.

Proseguirà, poi, l’attività di Web Radio con i ragazzi che daranno vita a trasmissioni scaricabili in podcast dal sito www.yepploano.it

Per i più giovani sarà attivato il corso di giocoleria. Tra palline e clavette, sfere d’equilibrio e monocicli, diablo e nasi rossi, corde, trapezi e piramidi umane, i ragazzi dagli 11 ai 15 anni potranno scoprire il magico mondo delle arti circensi: giocoleria, equilibrismo, acrobatica, clownerie, espressione corporea, affinando le competenze motorie come coordinazione ed equilibrio, ma anche fiducia negli altri e in se stessi, paura del vuoto, capacità di esibirsi davanti ad un pubblico e molto altro.

Si conferma nell’attività di quest’anno il Portale dei giovani (www.yepploano.it), “piazza virtuale” e punto d’incontro multimediale, che si propone di promuovere le attività artistiche giovanili. Tra le iniziative del portale ci sarà la quarta edizione di "Up’n’Coming” che prenderà da quest'anno il nome YEPPfactor (YFactor). Il concorso per giovani band del territorio ha come fine la presentazione e la promozione della musica dal vivo. Per partecipare al concorso sarà necessario che la band sia ligure, che l’età media dei componenti non sia superiore ai 26 anni (è consentito avere al massimo un componente di età superiore ai 26 anni) e che sia presentato un brano inedito (no cover). In palio per il gruppo vincitore ci sarà un videoclip musicale realizzato dai ragazzi dello YEPP Loano.

Confermato infine il progetto Stazioni di Servizio con l’attività di sostegno allo studio Pas (Pronto Aiuto Scolastico) rivolto ai ragazzi della Scuola Media, realizzato in collaborazione con Centro di Aggregazione “Spazio ai Ragazzi” Villa Maria Piccola Opera, i Laboratori di Ascolto attivo e il corso di Architettura d’interni realizzati in collaborazione con l’Istituto Falcone di Loano.

www.yepploano.it