Langhe
Rinnovo del Protocollo d'Intesa YEPP Langhe 2016-2018

 

La firma del nuovo protocollo di Intesa di YEPP Langhe rappresenta un'importante novità sia per il territorio delle Langhe, che per il panorama dei siti Post YEPP.

L'aspetto innovativo del protocollo è rappresentato dal fatto che YEPP viene riconosciuto come lo strumento per l'attuazione delle politiche giovanili del territorio. Dentro YEPP confluiscono i vari progetti educativi che erano attivi sull'unione e con questi le risorse e le "energie mentali" necessarie a progettare in modo strategico ed organico, coinvolgendo i giovani.

Il protocollo riconosce il ruolo fondamentale dei giovani e degli educatori (o degli esperti di territorio) come attori principali delle politiche giovanili, ed assegna a questi il cuore della progettazione, del monitoraggio e della valutazione. I risultati di questo approccio si vedono: su tutti i comuni del territorio i giovani "girano" superando le barriere del campanile, proponendo attività per i loro coetanei e per i loro paesi. Le opportunità per restare a vivere nelle Langhe avendo un ruolo attivo nella società aumentano.

Il protocollo coinvolge i soggetti tradizionalmente coinvolti in YEPP  (INA/Yepp IRC, YEPP Italia, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRC e ovviamente l'Unione dei Comuni della Langa del Barolo e l'Associazione giovanile YEPP Langhe). A questi si aggiungono alcuni comuni extra-unione (La Morra, Montelupo e Rodello) e il Consorzio Socio Assistenziale Alba, Langhe e Roero.

Il protocollo è stato sottoscritto simbolicamente ieri dalle 4 organizzazioni che l'hanno già approvato formalmente, mentre nelle prossime settimane ci si attende l'approvazione da parte degli altri partner.

Monforte, 18 Marzo 2013